Singapore

Singapore skyline

Saranno forse le note della canzone “Singapore...vado a Singapore”, o il fascino del continente asiatico, ma fare un salto nella città-Stato tra le più moderne al mondo è un sogno che accomuna molti.

E allora eccoci sbarcati a Singapore dove pulizia, ordine e sicurezza convivono in maniera perfetta, per non parlare poi della bellezza del verde di questa città, e quindi la domanda risulta spontanea, dov’è il trucco? Ce lo avrà o no un difetto? Qui ci si annoia magari? Invece no! Anche il divertimento è tra le prerogative del posto, basta fare un salto a Clarke Quay per imbattersi in party, feste, locali, musica, ristoranti di ogni genere. Beh, nonostante i tentativi di trovare il pelo nell’uovo bisogna ammetterlo, Singapore è davvero un luogo meraviglioso e riesce ad andare oltre le aspettative. La modernità della città si avverte in ogni dove, giganteschi e tecnologici centri commerciali si ingrovigliano tra di loro con corridoi comunicanti sotterranei (ottimo rimedio rigenerante all’afa e al caldo). La maggior parte si trovano vicino alla Orchard Road, una delle vie dello shopping piú importanti di tutta l'Asia.

disney mascotte disney hotel
little india

Decisamente diversi dal resto della città ma alquanto caratteristici sono Chinatown e Little India. I due quartieri uniscono profumi, rumori e sapori del tutto nuovi. Le stradine di Chinatown sono intasate da bancarelle di souvenirs ed antiche erboristerie. Little India, invece, é un tripudio di colori, una zona vivace dove si respira una reale atmosfera indiana.

Chiunque, però, se pensa a Singapore ha l’immagine della zona intorno a Marina Bay, con i suoi grattacieli che fanno da sfondo al fiume, la celebre architettura a forma di fiore, la ruota panoramica e il Marina Bay Sands, tra i piú fotografati hotel degli ultimi anni, con la sua piscina "a sfioro" più alta del mondo, tappa che noi non ci siamo fatti sfuggire, quando ci ricapita più l’occasione di fare una nuotata tra le nuvole e godere del panorama mozzafiato sullo skyline, con la reale sensazione di essere sospesi nel vuoto!

marina bay marina bay infinity pool

Infine il Garden by the Bay fa realmente vivere le atmosfere del film Avatar, uno straordinario giardino botanico artificiale dove i Supertrees, strutture luccicanti alte 50 metri, al calar della sera abbagliano di luci e musica creando uno spettacolo davvero suggestivo. Senza ombra di dubbio Singapore è una città vertiginosa, tra le più ricche del pianeta, forse, aggiungerei, anche tra le più pulite (in metro si può camminare scalzi!), un mix di culture, dove parchi verdi si alternano a grattacieli rivoluzionari, credo che sia il caso di dirlo…la perfezione esiste!

notredame

Consigli Utili:

  • Come raggiungere la città dall’aeroporto: metropolitana MRT (Mass Rapid Transit), stazione dell'aeroporto di Changi situata sotto i Terminal 2 e 3. Il servizio inizia dalle 5:30 fino a mezzanotte, durata circa 30 minuti.
  • Dove soggiornare: ho provato due strutture: 1- J8 Hotel - No. 8 Townshend road, #01-01 Along 33 Maude road – hotel di recente ristrutturazione, vicino al quartiere di Little India (tra le zone più economiche dove pernottare) e a 500mt dalla fermata della metro Lavander. Posizione comoda, stanza molto piccola ma pulita. Nel complesso un buon rapporto qualità prezzo rispetto agli standard del posto. 2- Marina Bay Sands - 10 Bayfront Avenue, Singapore018956, (Marina Bay) - fermata metro all'interno dell'hotel, tre torri la fanno da padrona, noi nonostante avessimo prenotato una stanza standard ci hanno riservato una camera superior (allo stesso prezzo) con vista sulla marina, dire uno spettacolo è riduttivo, ogni confort che si può immaginare lì c'è per non parlare della piscina da far mancare il fiato!!!!
  • A chinatown se volete visitare il tempio indu Sri Mariamman ricordatevi di entrare scalzi (all’ingresso ci sono degli appositi armadietti), bisogna indossare abiti tipici che degli addetti provvederanno a consegnarvi. Foto solo a pagamento.
  • Singapore Botanics Gardens aperti dalle 5 del mattino fino a mezzanotte, all’interno c’è il National Orchid Gardens, sicuramente molto caratteristico con un’enorme varietà di orchidee, ma se (come me) non ve ne intendete molto di fiori dopo le prime dieci sarete già pieni!
  • ATTENZIONE: a Singapore esistono regole molto severe come il divieto di gettare rifiuti per terra, di masticare chewing-gum, di mangiare e/o bere in metro, di fumare in luoghi pubblici, i controlli sono molto severi e anche le sanzioni.

Info Costi:

  • Volo Turkish Airlines Napoli-Singapore A/R (1 scalo a Istanbul) € 658,78 PERIODO DI VIAGGIO AGOSTO 2015
  • J8 Hotel € 136,53 1 notte una doppia standard colazione inclusa (prenotato su www.venere.com)
  • Marina Bay Sands € 267,00 1 notte una doppia camera deluxe (prenotato su www.booking.com ). N.B. la colazione non è inclusa, si può richiedere al costo di 48,25 SGD (dollari singaporesi) a persona, circa € 31,15.
  • Abbonamento metro e bus per 3 giorni 30,00 SGD, circa € 19,36. Allo scadere dei 3 giorni riconsegnando la card si hanno 10,00 SGD di rimborso.
  • Singapore Botanics Gardens ingresso gratuito
  • National Orchid Gardens 5,00 SGD, circa € 3,22
  • Taxi acquatico collegamenti tra Clarke Quay e la Marina 5,00 SGD, circa € 3,22

prossimo stop a mondo tuo

Bali

gili trawangan

A Bali il tempo pare si sia fermato, è un’isola mistica, pervasa di religiosità, dove a fare da sfondo ci sono variegati paesaggi di montagne e vulcani, spettacolari risaie e villaggi pittoreschi. Ovunque meravigliosi templi testimoniano la profonda spiritualità del popolo balinese, non a caso l’isola è soprannominata “l’isola degli dei”, è un luogo magico, in cui si respira la tradizione più pura dell’induismo ... impossibile non assistere ad una cerimonia religiosa, un’esperienza che crea riflessioni sul nostro, completamente opposto, modo di vivere, sulla nostra materialità; non solo nei templi, che si trovano praticamente ovunque, ogni casa ne ha uno personale, ma basta camminare per strada per assistere ad un tipico rituale: viene adagiato per terra, (davanti ai negozi o alla propria porta di casa o sulla spiaggia), un piccolo cestino fatto con foglie di banano contenente fiori, riso, biscotti, qualche spicciolo e un bastoncino d’incenso, sono queste le offerte colorate ed elaborate dei balinesi agli dei in segno di buon augurio.

seminyak seminyak seminyak

Queste antiche culture ed usanze sono sicuramente in contrasto con la Bali moderna e turistica, Kuta è senza dubbio la meta del turismo di massa; hotel, bar, discoteche, da paradiso per i surfisti e gli amanti del sole di giorno, la sera si trasforma in luogo di party e feste, è infatti tra le principali località turistiche per australiani ventenni. A mio parere, però, oltre a qualche birra a poco prezzo, i locali lasciano molto a desiderare, quindi non aspettatevi serate stile Ibiza dell’Oriente, è davvero l’ultima cosa che si deve cercare in un viaggio in questa terra.

kuta kuta beach
monkey forest

Si dice che la vera Bali sia a Ubud, effettivamente è in questa piccola cittadina che si respira la vita rilassata e culturale di Bali; immersa nel verde delle risaie, le Tegalalang Rice Terrace, dove campi terrazzati di coltivazioni di riso creano disegni naturali davvero unici. A Ubud si trova anche la famosa Foresta delle Scimmie, una distesa di giungla abitata da un vasto branco di macachi balinesi.

Nella Monkey Forest siete voi gli ospiti, quindi attenti alle numerose scimmiette che la popolano: dall’apparenza carine e vogliose di coccole ma non sempre molto amichevoli, alcune potrebbero farvi qualche simpatico dispettuccio!

TANA LOTH

Bali va vissuta, dimenticate una vacanza fatta di cocktail in riva al mare, anche perché aldilà di qualche eccezione, come Dreamland o Nusa Dua beach, non aspettatevi spiagge ed acque caraibiche, il mare qui è ideale per i surfisti con onde sia per principianti sia per australiani con il gene del surf nel DNA! Quindi, cavalcata qualche onda (ho provato anche io questo brivido) mettetevi in sella al vostro motorino, scansate buche, autisti pazzi e se siete affini alla guida sportiva giratela in lungo e in largo.

L'isola ospita una moltitudine indecifrabile di templi, dai più famosi e fotografati come il Pura Tanah Lot, posizionato su una roccia in mezzo al mare o il Pura Ulun Danu Bratan, per me il più bello, in un luogo molto suggestivo, completamente circondato dal lago, fino al Pura Luhur Ulu Watu, arroccato su una scogliera che scende a picco sul mare, qui è possibile assistere ad una affascinante rappresentazione di danza tradizionale balinese che arricchirà sicuramente il vostro bagaglio d’esperienza.

Pura Ulun Danu Bratan Pura Luhur Ulu Watu

A Bali si è catapultati in uno stile di vita distante anni luce dal nostro, qui c’è una fusione costante tra l’uomo e il suo Dio, si avverte nei gesti semplici e profondi la serenità d’animo di queste persone, riesco ancora a ricordare i profumi del posto, quelli degli oli, degli incensi e delle spezie. Se cercate spiagge belle o serate indimenticabili all’insegna del divertimento questo non è il posto adatto, Bali è un viaggio alla scoperta di nuove culture, è un VIAGGIO DI VITA.

notredame

Consigli Utili:

  • Come raggiungere Kuta dall’aeroporto: servizio navetta predisposto dall'hotel
  • Dove soggiornare: Fontana Hotel Bali -Jl. Dewi Sri 68, Legian, Kuta - hotel ideale per chi vuole soggiornare nella parte più frenetica e turistica della città e godersi allo stesso tempo di un po' di tranquillità! Struttura molto bella, elegante e funzionale. Pulizia impeccabile, consiglio assoluto è quello di farvi coccolare nella Spa, il personale è altamente qualificato e i prezzi per gli ospiti dell'hotel sono scontati del 50%! Il ristorante italiano all'interno è molto buono. Servizio navetta per il centro in determinati orari. Prenotato su www.booking.com.
  • Come muoversi: ASSOLUTAMENTE in scooter, Bali è molto caotica e prendere un'auto significherebbe perdere la maggior parte del tempo nel traffico. Per il fitto motorini consiglio la zona "market" a Kuta. N.B. indossare sempre in casco e portare con sè la patente, i controlli sono molto frequenti e la polizia tende a "fermare" soprattutto i turisti.
  • Dove mangiare: Single Fin - Jl. Labuan Sait Pantai Suluban, Uluwatu, Pecatu 80361- bar/ristorante, ideale andarci al tramonto per una vista spettacolare; Black House Burgers - Jl. Patimura Blok 4 no. 1, Kuta 80361 - panino ottimo tanto da farci ritornare dopo due giorni, il personale è gentilissimo e molto veloce (contrariamente agli standard di Bali !!), qualità dei prodotti ottima; Bambu Restaurant -Jl. Petitenget no. 198, Seminyak 80361 - ristorante di estrema eleganza, pietanze tipiche indonesiane, da provare l'anatra.
  • Soggiornando a Kuta per gli spostamenti più lunghi abbiamo prenotato tour privati (autista che viene a prenderti in hotel) direttamente nei chioschetti in strada nel centro di Kuta
  • Pura Tanah Lot: vista la posizione si può andare solo quando c’è la bassa marea arrivare prima delle 12 per sfuggire alla calca di turisti
  • Pura Luhur Ulu Watu: al tramonto si può assistere alla caratteristica danza kecak
  • Per un'esperiena indonesiana la 100% bisogn assaggiare il caffè Kopi Lowak, noi siamo andati nelle piantagioni di caffè sulla strada per Ubud
  • Cascate Git Git: tre cascate immerse nella natura, per raggiungerle bisogna fare una camminata a piedi nella giungla con vegetazione tipica del luogo. Guida locale NON OBBLIGATORIA, ma pratica perchè ti accompagna lungo il percorso e non si gira a vuoto e in più fornisce molte informazioni. Emozionante fare il bagno sotto la cascata.

Info Costi:

  • Volo Air Asia Singapore-Bali 144,00 € - Volo Tiger Airways Bali-Singapore 67,70 € TOT. VOLI 211,70 € (i prezzi si riferiscono a voli comprensivi di bagaglio da stiva) PERIODO DI VIAGGIO AGOSTO 2015;
  • Fontana Hotel Bali 270,00 € camera superior matrimoniale (10 notti prezzo per camera- colazione non inclusa);
  • Fitto scooter 55.000.00 rupie (circa 4,oo €) al giorno compresa l'assicurazione;
  • Black House Burgers 6 panini con patatine e bibite annesse 285.000.00 rupie (circa 20,oo €);
  • Autista privato per visite a Ubud e alle cascate 300.000.00 rupie a persona (circa 22,00€);
  • Monkey Forest 30.000.oo rupie (circa 2,00 €);
  • Pura Tanah Lot 30.000.oo rupie (circa 2,00 €);
  • Pura Ulun Danu Bratan 30.000.oo rupie (circa 2,00 €);
  • Tirtha Empul 15.ooo.oo rupie (circa 1,00 €);
  • Cascate Git Git: regalia alla guida 20,00 € per 4 persone.

prossimo stop a mondo tuo

Gili Trawangan

gili trawangan

Immaginate acque turchesi popolate da simpatiche tartarughe, pesci colorati e cavallucci marini, distese di spiagge bianche, stradine sterrate senza veicoli a motore e il profumo di pesce grigliato. Questa è Gili Trawangan, uno dei tre atolli corallini distanti un paio d'ore di speed boat da Bali e ancor meno dalle coste di Lombok.

Samba Villas Beach Restaurant

Dopo essere sopravvissuta alla traversata burrascosa in speed-boat (in consigli utili i miei suggerimenti su come arrivare “sani e salvi” sulle Gili) il paesaggio che si è delineato davanti ai miei occhi in un lampo mi ha fatto dimenticare le fatiche di una vacanza da esploratrice a Bali e subito ho pregustato il meritato relax nel piccolo paradiso indonesiano.
Sull’isola i ritmi lenti delle giornate vengono scanditi dalle uscite per lo snorkeling,

i canti del muezzin (anche alle 5 del mattino!) e la bellezza dei tramonti distesi su cuscini all'interno di caratteristiche capanne tradizionali con il tetto di paglia.

beach of trawangan

L’isola nasconde anche una movida vivace e frenetica. A partire dall'happy hour in stile tropicale, lungo la costa est e fino a tutta l’area intorno al molo si susseguono ristoranti, localini e i tipici “warung” che preparano al momento piatti di pesce freschissimo.

Le Spiagge candide, i tanti giovani, rendono le Gili un’alternativa a tante destinazioni esotiche, è il posto giusto per tutti, e che sia a piedi o in cidomo, un carretto locale trainato da un cavallo, percorrere tutta l’isola farà scoprire dei posti davvero indimenticabili. E’ una tappa imperdibile per chi vuole vivere un’isola dall’aspetto ancora naturale ed incontaminato nonostante l’afflusso sempre più intenso di turisti.

fish of trawangan

Consigli Utili:

  • Come raggiungere l’isola: Eka Jaya Fast Boats, premettendo che le imbarcazioni per le isole Gili sono nella black list dei trasporti, aggiungendo poi che l’attraversata Bali-Gili Trawangan dura due ore circa, ed è abbastanza movimentata, la nostra traversata è stata abbastanza, per non dire troppo, avventurosa. Compreso nel biglietto c’è il pickup che preleva i passeggeri direttamente al proprio albergo. Ho acquistato i biglietti nel chioschetto a Kuta vicino l’hard rock.
    Come compagnia di trasporti preferibile la Blu Water Express (anche tra le più care).
  • Dove soggiornare: Gili Divers Hotel - Gili Trawangan, 83352, Indonesia - hotel in ottima posizione a 10 metri dalla spiaggia e a 7-8 minuti a piedi da vari ristoranti e locali notturni. Camere piccolissime, pulizia non proprio impeccabile, ma è lo stile dell’isola molto selvaggio! La struttura offre la possibilità di organizzare gruppi per lo snorkeling e si può affittare in loco l’attrezzatura. N.B. l’hotel è difronte la moschea e durante la giornata e la mattina presto si sentono le preghiere. Prenotato su www.booking.com.
  • Dove mangiare: Samba Villas Beach Restaurant: ottima colazione con pancake appena fatti e la nostra amata nutella, splendida la location, molto caratteristica; Cafe Gili Trawangan: squisita cena a lume di candela a base di pesce sulla spiaggia, c’è una grossa griglia all’ingresso dove puoi scegliere le pietanze da farti cucinare.

Info Costi:

  • Trasporto in fast boats: 600.000.00 rupie (circa 40,00 euro) a/r comprensivo di pickup;
  • Gili Divers Hotel: 750.000.00 rupie (circa 50,00 euro) 1 notte 1 camera doppia colazione inclusa
  • Samba Villas Beach : 150.000.00 rupie (circa 10,00 euro) (un po’ troppo caro per una colazione!)
  • Cafe Gili Trawangan: 450.500.00 rupie (circa 30,00 euro) due persone (frittura di pesce – pesce grigliato – bibite)

prossimo stop a mondo tuo