Sharm el Sheikh

Sharm

Luglio, forse non proprio il periodo giusto per visitare Sharm, esco dall’aeroporto e vengo travolta da un’afa pazzesca mista ad un odore di deserto. La mia avventura in Egitto inizia così, con un mix di sensi che mi accompagnano fino al Resort. La struttura è imponente, ad accogliere gli ospiti delle invitanti bevande su cui mi butto assetata come non mai, speranzosa del refrigerio che avrei finalmente provato, il tutto deluso dal primo sorso che mi fa scoprire che quel delizioso cocktail all’arancia è caldo tipo brodo di pollo!!

eden viaggi sharm

Dopo aver disfatto le valige e capito l’inutilità di tutti quei vestiti che mi sono portata, mi basta poco per intuire che Sharm el Sheikh è un posto meraviglioso: è il regno incontrastato dei fondali marini, si affaccia su uno dei mari tropicali di una bellezza unica.

Bastano un paio di pinne e una maschera per tuffarsi in un nuovo mondo, la barriera corallina è ricca di pesci di ogni specie e colore, strabilianti ricchezze possono attendervi “in fondo al mar”!.Nonostante il mio amore per la tintarella e il relax che una vacanza a Sharm può offrire, non ho potuto sottrarmi dal fare alcune escursioni; per restare in tema di fondali meravigliosi, il Parco Marino di Ras Mohamed offre la possibilità di fare snorkeling in un mare cristallino che ospita circa 200 specie di coralli, 1000 specie di pesci, e poi stelle marine, crostacei, ricci, per concludere con le tenerissime tartarughe.

sharm barriera corallina

Ma non si può andare in Egitto e non visitare l'affascinante deserto del Sinai, io ho deciso di esplorarlo con il quad, un’esperienza molto divertente: attraversare il deserto è come percorrere l’infinito, attorno c’è praticamente il nulla contornato dal rumore sordo del silenzio. Qui ho assistito ad uno dei tramonti più emozionanti della mia vita.

Della serie “la notte è giovane” Naama Bay è il centro della movida del posto: ristoranti, bar e discoteche per tutti i gusti. E’ qui che c’è il famoso Pacha o l’Hard Rock Cafè. Invece il cuore commerciale di Sharm el Sheikh è Old Sharm o Old Market, dove piccoli negozi uno accanto all’altro, in cui si può trovare davvero di tutto, fanno assaporare la quotidianità egiziana. Preparatevi ad entrare in un mercato pieno di vita e di venditori che faranno di tutto per attrarvi nei loro negozi, parola d’ordine: CONTRATTARE sul prezzo (possono scendere anche alla metà del prezzo iniziale).

deserto sharm
old sharm

Ultima avventura? La mia prima volta su un cammello… fatte le prime presentazioni e presa confidenza con l’animale più simpatico e buffo che abbia mai visto, dal muso sembra che rida!, decido di salirci, bene… io non sapevo che il cammello si alza prima con le zampe posteriori con un effetto tipo montagne russe, così come non sapevo quanto fosse alto un cammello,

insomma tenuto stretto il manico davanti la camminata è stata più che divertente, fino al momento della discesa perché questa volta lo fa dalle zampe anteriori… quanto avrei voluto vedere le smorfie che avrò fatto, ricordo ancora le risate di quei momenti.
Sarà difficile tornare alla vita di tutti i giorni e dimenticare gli straordinari giochi di luce della barriera corallina con i suoi coloratissimi abitanti, o la maestosità del deserto, Sharm regala una vacanza da mille e una notte accompagnata da profumi di spezie e di narghilè e suoni esotici.

Consigli Utili:

  • Dove soggiornare: Eden Resort Otium Amphoras Resort EGITTO, a breve distanza dal centro di Naama Bay. Totalmente ristrutturato offre spazi ampi e confortevoli e sorge in una ottima posizione su di tratto di costa con calette e spiagge completamente attrezzate.
  • Documenti di Viaggio: carta d'identità (non prorogata e non elettronica) + 2 foto tessera richieste già ai controlli in Italia e necessarie per fare la carta d'immigrazione in terra egiziana. Attenzione: negli aeroporti egiziani non ci sono macchinette per le foto tessera e per questo il cotrollo viene già effettuato in Italia alla partenza e senza foto tessere non fanno partire. I documenti devono avere validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese.
    Chi invece intende fare escursioni fuori dal Sinai deve acquistare il VISTO in aeroporto all'arivo (non è possibile acquistarlo in seguito se si cambia idea) prima di recarsi al controllo passaporti.
  • Se prendete un taxi (miglior mezzo per muoversi verso l'Old Market o Naama Bay),concordare il prezzo col taxista prima di motare e poi mettersi d'accordo su dove venirvi a prendere per il ritorno e l'ora.

Info Costi:

  • Soggiorno: 2450€ (4 persone volo incluso diretto Napoli - Sharm el Sheikh)
  • Motorata nel deserto: 2 ore di motoretta nel deserto in coppia a 15€ a persona.
  • Isola di Tiran: (escursione in barca partenza ore 8 e ritorno alle 17) 20€ a persona facendo snorkling in tre posti diversi.
  • PARCO MARINO RAS MOHAMED: (escursione in barca + attrezzatura snorkling) 25€ a persona.

prossimo stop a mondo tuo